Lombardia, un territorio da assaporare

Lombardia, un territorio da assaporare, realizzato da R3 GIS con tecnologia Open Source per Expo 2015

Dai primi di maggio è in rete l’applicativo multimediale “Lombardia, un territorio da assaporare”, che raccoglie al suo interno il vastissimo patrimonio di dati, attuali e storici, dell’Ente Regionale per i Servizi all’Agricoltura e alle Foreste della Lombardia.

L’applicativo, realizzato da R3 GIS (www.r3-gis.com), invita l’utente a viaggiare in questa ingente mole di dati attraverso immagini, filmati, mappe tematiche e itinerari del gusto, saltando da un tema all’altro attraverso i link che collegano i diversi argomenti. Il portale (www.territoriovirtuale.regione.lombardia.it) è fruibile in 5 lingue diverse anche tramite totem multimediali predisposti per tutto il periodo di EXPO2015 in alcuni punti strategici di Milano.

Il team editoriale messo insieme da R3 GIS e coordinato dal prof. Franco Guzzetti del Dipartimento di Scienza e Tecnologia dell’Ambiente Costruito del Politecnico di Milano ha realizzato il concept dell’applicativo, suddividendo il materiale in 4 macroaree: i Prodotti, il Territorio, le Storie e i Percorsi.

La parte dei Prodotti raccoglie le eccellenze del cibo e dei vini lombardi tramite semplici schede corredate da gustose ricette o curiosità. Le Storie raccontano attraverso interviste video la vita giornaliera dei protagonisti della vita agricola lombarda. Si trovano in questa sezione i racconti di una giornata tipica di un casearo, contadino o viticoltore, i pregi e difetti di una vita passata sulle malghe e i metodi di produzione di diversi famosi prodotti DOP lombardi. Nella sezione dei Percorsi si viene invece invitati a scoprire diversi angoli del territorio regionale, ognuno con la propria cultura e suoi prodotti tipici. La parte principale dell’applicativo è invece composta dalla sezione territorio. Qui si possono esplorare diverse mappe tematiche della Lombardia, anche in 3D, scoprendo come è cambiato l’uso del suolo dal 1955 ad oggi e dove si trovano le colture tipiche dell’agricoltura lombarda. Molti dei dati sono addirittura inediti e di grande interesse storico-scientifico.

Per la rappresentazione sono state usate come base cartografica le ortofoto storiche del 1955, del 1999 e del 2012 e, ove disponibile, anche l’ortofoto del 1975. Tutto l’applicativo è stato pensato per essere fruibile da un pubblico non esperto, mantenendo però allo stesso tempo il rigore scientifico del dato e la correttezza della rappresentazione statistica.

La peculiarità più grande dell’applicazione è però il metodo di lavoro utilizzato per la sua creazione. Esso è infatti basato su un database e un’interfaccia di inserimento dati. I prodotti, le storie, i percorsi e le mappe sono dei singoli articoli all’interno del database e sono collegati tra di loro tramite “Tag”. Questa struttura permette un continuo aggiornamento dei dati e l’inserimento di ulteriori articoli, che andranno a posizionarsi automaticamente all’interno dell’interfaccia grafica ed a collegarsi agli altri contenuti tramite le parole chiave. Lo scheletro di questo prodotto potrà quindi anche essere utilizzato per la creazione di prodotti simili in altre regioni europee.

homepage del sito: lombardia, un territorio da assaporare Fig. 1: la pagina iniziale del portale
 

schermata di mappa, visualizzazione 3D Fig. 2: una vista 3D del territorio